I tacchi alti sono le possibili scarpe dell’alluce valgo operato

Tutte le signore che intendono fare l’intervento di alluce valgo rivolgono al chirurgo la domanda cruciale: “tornerò ad indossare i tacchi alti?”. Con questo video proviamo a dare la risposta a questa richiesta.

Questa giovane paziente, che è un medico,  è stata operata ad entrambi gli alluci valghi un anno fa, si è presentata alla periodica visita di controllo indossando eleganti scarpe con i tacchi alti. Le scarpe con i tacchi alti comportano una posizione di precaria stabilità, di equilibrio instabile e di notevole sforzo muscolare. Il video invece mostra la deambulazione molto naturale, disinvolta e senza impaccio. Non vi sono problemi di equilibrio e di stabilità.

L’intervento di alluce valgo non ha interessato l’articolazione, ma ha riallineato il metatarso con un sottile filo metallico. I movimenti articolari degli alluci sono perfettamente normali.  La radiografia in movimento, eseguita mentre la paziente è in piedi sui tacchi alti, mostra il perfetto funzionamento di tutte le articolazioni del piede e della caviglia.

La medesima paziente deambula scalza, allo scopo di mostrare che non utilizza ortesi, tutori, bendaggi, cerotti o altri presidi. Le caviglie e i piedi non sono gonfi, né deformati. E’ stata usata la tecnica mini-invasiva, per cui la incisione chirurgica non è evidente.

La paziente può agevolmente deambulare in punta di piedi e mostra una grande scioltezza di movimenti.