Osteocondrite dell’astragalo, come si cura

Osteocondrite dell’astragalo causata da una distorsione della caviglia

osteocondrite dell'astragalo_radiografia
La radiografia della caviglia mostra la presenza di un distacco osseo dal margine superiore dell’astragalo (ostecondrite dell’astragalo), dal lato del malleolo tibiale. Quando nella radiografia si vede un frammento osseo distaccato si comprende che il rivestimento cartilagineo dell’astragalo è distaccato, questo quadro clinico prende il nome di osteocondrite dell’astragalo. Il danno cartilagineo che si verifica è simile a quando si stacca una mattonella (più o meno grande) da un pavimento. La mattonella non più incollata perde l’aderenza con il massicciato sottostante. Ogni volta che ci si appoggia sopra si avverte una sensazione di instabilità e di appoggio instabile. È facile inciampare sul bordo della mattonella, poiché è
sollevata rispetto alle altre, uniformemente attaccate. La mattonella staccata provoca un rumore ogni volta che  ci si appoggia oppure quando la si urta. Il paziente che soffre di osteocondrite dell’astragalo, nella caviglia, riferisce esattamente i seguenti sintomi:

  • gonfiore della caviglia malata. Il frammento che si sposta ad ogni passo causa una infiammazione. La infiammazione provoca un aumento del liquido sinoviale. Questo aumento di liquido viene notato come rigonfiamento della articolazione;
  • impaccio funzionale e limitazione articolare. Il paziente avverte l’aumento di liquido articolare come difficoltà a muovere la caviglia e blocco del movimento articolare;
  • la caviglia viene avvertita come instabile. La presenza del frammento distaccato all’interno della articolazione rende l’appoggio incerto e non sicuro;
  • il paziente avverte un “click” e alle volte uno “scroscio” articolare.

osteocondrite dell'astragalo_TAC1
In molti casi l’esame radiografico non rileva la presenza della osteocondrite dell’astragalo. L’esame TAC è molto sensibile evidenzia anche frammenti di piccole dimensioni.La TAC in visione antero-posteriore mostra la presenza del frammento osseo.
osteocondrite dell'astragalo_TAC2
La TAC in visione laterale mostra la presenza del frammento osseo e quindi la presenza della osteocondrite dell’astragalo.
osteocondrite dell'astragalo_risonanza  magnetica
La Risonanza Magnetica Nucleare è un esame molto sensibile.La Risonanza Magnetica Nucleare in visione anteroposteriore accerta la presenza del frammento osteo-condrale dal lato mediale all’interno della caviglia.
osteocondrite dell'astragalo_risonanza magnetica2
La Risonanza Magnetica Nucleare in visione laterale accerta la presenza della osteocondrite dell’astragalo.
osteocondrite dell'astragalo_intervento1
Il filmato mostra l’operazione che si fa sulla caviglia.
Attraverso questo accesso è possibile verificare la presenza del frammento osteocondrale a carico del margine mediale (interno) dell’astragalo e la sua entità.
Lo strumento chirurgico mostra la parte di cartilagine distaccata dal corpo dell’astragalo.
Questo frammento distaccato è la causa dei sintomi dolorosi e infiammatori nonché della diminuita funzionalità della caviglia.
osteocondrite dell'astragalo_intervento2
In questa fase dell’intervento si procede alla totale rimozione della osteocondrite dell’astragalo.
Lo scalpello che si vede nella foto è cavo e asporta la “carota” dell’astragalo che contiene la lesione.
La numerazione presente sullo strumento fornisce l’esatta entità della profondità della lesione.
osteocondrite dell'astragalo_intervento3
La foto mostra il foro nell’astragalo dopo l’asportazione del frammento osseo e cartilagineo che si era distaccato.
osteocondrite dell'astragalo_intervento4
La foto mostra  la perfetta ricostruzione del margine mediale dell’astragalo dopo l’asportazione del frammento osseo e cartilagineo.
osteocondrite dell'astragalo_intervento5
Il filmato mostra la ricostruzione dell’astragalo dopo che il frammento osteocondrale è stato asportato.La superficie articolare risulta priva di irregolarità. Il movimento articolare può riprendere senza ostacoli o blocchi del movimento.