Distorsione grave della caviglia guarita

L’ostecondrite dell’astragalo conseguenza di una distorsione grave della caviglia

Avevamo già trattato in questo precedente articolo il caso di questa distorsione grave della caviglia soffermandoci in maniera specifica sull’intervento. Ma adesso, a un anno di distanza, il quadro clinico è nettamente cambiato ed il materiale qui raccolto ne fornisce un’ampia testimonianza.

Il video mostra un giovane calciatore, operato per la osteocondrite dell’astragalo verificatasi a seguito di una distorsione grave della caviglia che ha causato la rottura del legamento peroneo astragalico anteriore.
Come si vede ha ripreso ad allenarsi e a giocare al calcio. Il movimento articolare è molto buono e non si capisce quale sia realmente la caviglia operata.

Che cosa era successo a questo paziente?

Quando si verifica una distorsione grave della caviglia la nostra attenzione è attratta dalla lesione dei legamenti della caviglia (peroneo astragalico anteriore).
I legamenti sono le strutture che stabilizzano l’articolazione della caviglia.

distorsione grave della caviglia_schema caviglia
Schema della anatomia della caviglia: all’esterno si trova il legamento peroneo astragalico anteriore. All’interno dell’articolazione della caviglia si trova la cartilagine che è molto importante. Essendo liscia come un cristallo separa le ossa, che possono scivolare l’una sull’altra senza attrito. Quando la cartilagine si rompe avviene lo stesso effetto della rottura di un vetro. Si formano dei detriti e il movimento avviene sui frammenti che si sono rotti. Si avvertono scrosci all’interno dell’articolazione.
distorsione grave della caviglia_osteocondrite astragalo
Quando si subisce una distorsione grave della caviglia il legamento peroneo astragalico anteriore si lacera e si crea un importante versamento di sangue. Anche l’astragalo si gira bruscamente verso l’interno e l’angolo superiore ed interno urta con violenza contro la superficie articolare della tibia subendo una forte contusione. Lo strato superficiale di cartilagine può rompersi e distaccarsi e l’osso sub-condrale, può frammentarsi. I capillari presenti nell’osso si chiudono e la cartilagine viene nutrita di meno. I danni conseguenti a questa distorsione grave della caviglia possono divenire permanenti.
distorsione grave della caviglia_TAC
La TAC del paziente mostra che l’angolo dell’astragalo si è frammentato ed è divenuto un corpo libero endoarticolare. Praticamente è come se all’interno della caviglia ci fosse un sassolino. Il paziente inizia ad avvertire un “click” quando cammina o quando muove la caviglia. La caviglia diventa infiammata e si gonfia. Inizia il dolore della caviglia che prima o poi diviene costante.

Che cosa fare?

Quando si vede che tutte le terapie conservative non funzionano, si esegue l’intervento chirurgico per togliere il frammento dell’astragalo.

distorsione grave della caviglia_osteocondrite intervento1
Il video mostra il frammento di cartilagine distaccato, osteocondrite dell’astragalo.
Si vede che il frammento staccato impedisce lo scorrimento dell’articolazione.
distorsione grave della caviglia_osteocondrite intervento2
Il filmato mostra che al posto del frammento di cartilagine distaccato, si impianta un materiale di composizione simile all’osso. Questo materiale si adatta perfettamente alla superficie articolare. Come si vede nel film il sangue del paziente ha ripreso a scorrere nel punto dove c’era la malattia. Questo materiale viene riassorbito in un anno circa. Al suo posto l’organismo forma una nuova superficie articolare.
distorsione grave della caviglia_post-operatorio
Il video mostra il paziente che cammina senza problemi durante la visita di controllo.
La radiografia in movimento conferma che l’articolazione della caviglia ha ripreso la normale funzionalità.

[ARSocialShare id=1]