alluce valgo chirurgo ortopedico roma andrea scala

Maria Teresa Pilotti

Buongiorno.
Mi chiamo Maria Teresa Pilotti, vivo a Roma ed ho 50 anni.
Sono diversi anni che soffro di alluce valgo bilaterale ed ho sempre saputo che, prima o poi, mi sarei dovuta operare.
E’ per questo motivo che ho cercato a lungo di documentarmi il più possibile su internet, però più leggevo i commenti di coloro che si erano operati e più mi scoraggiavo. Infatti tanti raccontavano di aver avuto dolori lancinanti ed altri che avevano notato nuovamente la comparsa della deformità. Insomma, più leggevo e più mi demoralizzavo. Più passava il tempo e più avevo paura. Paura di dover soffrire inutilmente, paura del dolore, paura di non riuscire più a camminare come prima. E così passava il tempo.
Purtroppo nell’ultimo anno la deformazione è peggiorata molto rapidamente tanto da convincermi che non potevo più rinviare l’intervento. Così ho iniziato nuovamente a cliccare sui vari siti dedicati all’argomento e, casualmente, ho cliccato un sito che non avevo mai visto, il sito del prof. Andrea Scala.
Ho iniziato a leggere.
Tutto era spiegato in maniera semplice, c’era anche un video relativo ad un suo intervento in una trasmissione nella quale spiegava che cos’era l’alluce valgo e la tecnica che utilizzava per correggere la deformità.
Mi aveva convinta!
Il 14 ottobre 2015 ho fatto la prima visita e sono rimasta profondamente colpita dalla semplicità ed il calore con i quali il professore mi ha ricevuto e dalla pazienza con la quale mi è stato ad ascoltare: ha risposto alle tantissime domande che gli ho posto con calma, in maniera esauriente e, con il suo sorriso rassicurante, mi ha spiegato come si sarebbe svolto l’intervento e cosa avrei dovuto fare nel periodo post operatorio. Ho deciso all’istante che mi sarei fatta operare da lui. Non avevo alcun dubbio. Avevo incontrato un angelo nel mio cammino!
E così il 20 novembre 2015 mi sono sottoposta all’intervento all’alluce sinistro. L’intervento è andato benissimo, il professore e tutta la sua equipe sono stati eccezionali, attenti ad ogni mia necessità, altamente professionali, impeccabili sotto ogni punto di vista e non ho sentito alcun dolore. Ma la cosa più sorprendente è che non ho avuto mai alcun dolore, né il giorno dell’intervento né in quelli successivi! Era un sogno! Se avessi saputo che sarebbe stato così facile mi sarei operata tanto tempo fa, non avrei aspettato così tanto! Ecco perché vi sto raccontando la mia esperienza, per dirvi che avete l’opportunità di operarvi di alluce valgo senza soffrire! Sono trascorsi circa 44 giorni dall’intervento e va sempre meglio. Ancora il piede è un po’ gonfio ma l’edema si sta riassorbendo e grazie agli esercizi che mi ha consigliato il professore, l’alluce sta riacquistando rapidamente la mobilità. Cammino già bene ed ho iniziato a guidare la macchina! E, visto e considerato come è andato bene l’intervento al piede sinistro, ho già prenotato l’intervento all’altro piede per i primi di febbraio!
Quindi non abbiate paura!
La soluzione c’è ed ha un nome: prof. Andrea Scala!

Concludo ringraziando il professore per la professionalità dimostrata, per il suo sorriso rassicurante, per la cordialità, la disponibilità la gentilezza e la passione che mette nel suo lavoro e che traspare in ogni momento!
Un ringraziamento speciale infine va anche a tutta la sua equipe ed alla sua segretaria Barbara: siete tutti meravigliosi!

Se tutti coloro che lavorano nella sanità fossero come voi il dolore di tanta gente sarebbe più sopportabile!
Con immensa gratitudine
Maria Teresa