alluce valgo chirurgo ortopedico roma andrea scala

Angela S.

Buongiorno, vi testimonio il decorso post operatorio degli interventi di alluce valgo che mi sono stati effettuati dal dr. Scala.
Il primo intervento è stato effettuato il 7 dicembre 2012 all’alluce sinistro, più danneggiato dell’altro.

I primi giorni dopo l’intervento ero molto spaventata perché ero inchiodata a letto e non sapevo cosa dovevo aspettarmi dopo la prima visita di controllo, anche se non riscontravo dolori particolari. Quando ho ricominciato a camminare (con le dovute precauzioni indicate nel protocollo post-operatorio) mi sono sentita molto sollevata. Nei primi giorni di questa seconda fase ho provato un pò di dolore, ma sempre meno con il passare dei giorni e quando sono tornata in ufficio, dopo circa 45 giorni dalla data dell’intervento, il piede era ormai completamente sgonfio anche se arrivavo a sera un po’ affaticata. Dopo circa un ulteriore mese, quando ho constatato che mi sentivo bene con il piede operato, ho deciso di affrontare anche l’intervento all’alluce destro. L’intervento è avvenuto il 15 aprile 2013. Questa volta è stato più semplice in quanto già sapevo cosa aspettarmi. Il decorso post operatorio è stato nuovamente ottimo. Ormai, a distanza di quattro mesi circa dal secondo intervento, cammino perfettamente bene con entrambi i piedi (non mi ricordavo più che si potesse camminare così, senza alcun dolore!) e anche dal punto di vista estetico ho naturalmente guadagnato molto tant’è che questa estate ho finalmente indossato “senza vergogna” sandali infradito con il cinturino, anche per uscire di sera. Le ferite si vedono relativamente poco e non mi hanno mai dato alcun fastidio. Naturalmente, bisogna avere l’accortezza di adoperare scarpe morbide.