Alluce Rigido

Cos’è l’Alluce Rigido

L’alluce rigido è l’artrosi della articolazione dell’alluce. L’alluce colpito dalla malattia si blocca e diviene molto doloroso ed infiammato. Colpisce maggiormente il sesso femminile.

Cause dell’Alluce Rigido

Artrosi

Le cause dell’alluce rigido sono ignote, così come sono quelle dell’artrosi. La cartilagine si deteriora e si assottiglia.

aluce rigido radiografia chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
La radiografia mostra un alluce rigido in fase iniziale.
aluce rigido radiografia chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
La radiografia mostra un alluce rigido più grave l’alluce ed il 1° metatarso sono quasi in contatto.

Alluce elevato (hallux elevatus, hallux limitus)

È un assetto dell’avampiede che favorisce l‘insorgenza dell’alluce rigido.

Alluce valgo recidivato o fallimento intervento

aluce rigido radiografia chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
La radiografia mostra che il fallimento dell’intervento dell’alluce valgo si accompagna all’alluce rigido.

Alluce rigido operato con protesi fallita

aluce rigido radiografia chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
La radiografia mostra che il tentativo di impiantare una protesi per alluce rigido non ha ottenuto il movimento desiderato. La protesi si è bloccata, le componenti si sono spostate.

Postura

L’alluce è l’articolazione più importante del piede dopo la caviglia. La deambulazione corretta dipende dal perfetto meccanismo dell’alluce. La danza e lo sport sono resi impossibili dall’alluce rigido.

Metatarsalgia

Dopo che è passato un periodo di tempo dalla insorgenza dell’alluce rigido il paziente avverte la comparsa di metatarsalgia. Il piede è costretto ad appoggiare sul bordo esterno. I metatarsi vengono sovraccaricati, le dita possono deformarsi “a martello”.

Descrizione dell’Alluce Rigido

L’aspetto tipico dell’alluce rigido è la tumefazione dorsale sull’alluce a livello dell’articolazione. L’altra caratteristica è il blocco della articolazione che rimane fissa e non si muove dorsalmente. La deambulazione è difficile cosi come indossare le scarpe. L’attività sportiva alle volte rimane impossibile da effettuare.

Cura dell’Alluce Rigido

Terapia medica

Nelle fasi iniziali l’alluce rigido può beneficiare della terapia con antinfiammatori ed analgesici.

Fisioterapia

Fornisce un sollievo che risulta temporaneo. Dopo la chirurgia la fisioterapia favorisce ed accelera la guarigione.

aluce rigido radiografia chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
La radiografia mostra la scomparsa dello spazio articolare e la deviazione dell’alluce che non è in asse.
aluce rigido radiografia chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
La radiografia mostra lo sperone osseo che si forma sul 1° metatarso e la deviazione verso la pianta dell’alluce. Si capisce che in queste condizioni l’alluce è bloccato e non può andare verso l’alto.

Ortesi e plantari

L’uso di plantari non apporta un beneficio. Dopo l’intervento chirurgico invece i plantari mantengono i risultati ottenuti con l’intervento chirurgico.

Intervento chirurgico

Esistono diversi tipi di intervento che dipendono dalla entità della malattia.

Alluce rigido iniziale

Nelle fasi iniziali, nei soggetti giovani e dediti allo sport l’approccio scientifico più moderno è quello dell’intervento percutaneo o mini-invasivo.

Alluce rigido grave

Nei casi più gravi, quando l’artrosi è più avanzata e lo “sperone” osseo che sta tra l’alluce ed il metatarso è molto grande occorre un intervento radicale e definitivo.
NO Artrodesi, non abbiamo esperienza di blocco definitivo e permanente dell’articolazione.

aluce rigido chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
Il film mostra lo “sperone” dorsale dell’alluce. È questa la deformità tipica dell’alluce rigido. La paziente soffre di grave dolore.
aluce rigido radiografia chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
La radiografia mostra la gravità dell’alluce rigido. Si capisce che l’alluce non si muove perché urta contro lo “sperone” dorsale del 1° metatarso.
aluce rigido chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
Il film dopo l’intervento mostra che l’alluce ha recuperato la mobilità articolare.
aluce rigido radiografia chirurgo ortopedico roma Andrea Scala
La radiografia post-operatoria mostra che l’alluce rigido operato si muove molto bene. Lo “sperone” è stato completamente rimosso e non urta più contro l’alluce. La radiografia mostra la differenza tra articolazione tra alluce e 1° metatarso dove si trova la malattia.

Decorso post-operatorio

Dopo l’intervento il paziente deambula con apposite scarpe post-operatorie. L’interesse del paziente è di evitare il gonfiore del piede. Di solito si fanno due medicazioni ogni 15 giorni e dopo un mese il paziente operato torna alle proprie attività. Gli sportivi ricominciano l’allenamento dopo due mesi e tornano alle competizioni nel corso del terzo mese post-operatorio.
 

Prenota ora un Appuntamento